Login

nome utente
Password

Dimenticato password
ordine con carta di credito
Registrazione nuovi clienti

FAQ

 

 

top
 
Quali sono i vantaggi delle viti e dei dadi flangiati?

Questi prodotti sono elementi di collegamento multifunzione. L'impiego delle rondelle diventa superfluo e con una flangia profilata gli elementi diventano una protezione contro l'allentamento.



top
 
Siete in grado di dimensionare un collegamento a vite?

In linea di principio, la responsabilità per il dimensionamento è di vostra competenza, ma siamo lieti di fornirvi il nostro supporto e la nostra consulenza. In casi particolari viene eseguito un controllo del calcolo del collegamento, a condizione che ci siano stati forniti tutti i dati.



top
 
A partire da quale diametro è necessario incidere sulla calotta delle viti a testa esagonale la relativa qualità e il marchio del costruttore ?

M5



top
 
Quali sono le differenze a livello di proprietà meccaniche fra le viti autoforanti Marutex® e le viti A2?

I materiali Marutex® sono più duri e presentano di conseguenza una dilatazione inferiore.



top
 
Qual è la differenza fra un'impronta Torx® e Torx plus®?

L'angolo d'applicazione del Torx® normale è di 15 gradi, quello del Torx plus® di 0 gradi. Vantaggio: maggiore durata dell'impronta. Inoltre vi è una migliore penetrazione del bit nell'impronta interna. Grazie allo forma ad ellisse non si formano forze radiali.



top
 
Perché le viti autoforanti sono più difficili da montare nelle lamiere di ampia superficie rispetto a quelle di superficie inferiore?

Le lamiere di ampia superficie cedono molto, ovvero la forza di appoggio non può essere applicata 1:1. In questo modo la punta della vite può ricuocersi.



top
 
Le viti autoformanti a norma DIN7500 possono essere avvitate in lamiere trattate al laser?

Sì, se il materiale della lamiera non viene indurito dall'effetto del calore del laser. Si consiglia di eseguire una prova su un campione, prima di scegliere il materiale della lamiera.



top
 
A partire da quale classe di resistenza si parla di un limite elastico dello 0,2 % (Rp0,2)?

Per le viti bonificate a partire dalla classe 8.8 e per le viti inox.



top
 
Che cosa occorre considerare per il montaggio di un collegamento con vite in acciaio cromato e dado?

Gli elementi V devono essere lubrificati per impedire un'intaccatura durante il montaggio.



top
 
Come vengono dimensionate le molle a tazza? Quali sono le loro caratteristiche? Quale effetto produce un montaggio alternato o allineato delle molle a tazza?

Le molle a tazza possono essere combinate in svariate colonne elastiche. In caso di singole molle a tazza fissate nello stesso senso, la forza elastica, con la stessa escursione della molla, è proporzionale al numero delle singole molle. Per le molle singole allineate in modo alternato l'escursione della molla, con la stessa forza elastica, è proporzionale al numero delle singole molle.



top
 
Perché consigliate l'impiego di viti ad esagono incassato?

Le viti ad esagono incassato consentono una trasmissione ottimale della forza. Rispetto ad altri intagli interni, questo sistema è caratterizzato da un'usura ridotta e da forze di contatto inferiori.



top
 
Che cosa si intende per 100 ppm?

100 parti errate per milione (part per million).



top
 
Com'è possibile che nella fornitura siano comprese anche delle parti difettose?
Gli elementi di collegamento sono prodotti di serie. I nostri standard utilizzati per le prova di collaudo sono conformi alle norme fondamentali DIN o ISO e alle relative condizioni tecniche di fornitura. Maggiori requisiti qualitativi nell'ambito "ppm" devono essere pattuiti separatamente al momento dell'ordine.



top


 

 
via Pablo Picasso, 36 20025 Legnano (MI) | Phone +39 0331 9370 1 | Fax +39 0331 4648 55